Blog

Il wasabi, la salsa verde piccante giapponese

By 28 Agosto 2019 No Comments

Il wasabi, la salsa verde piccante giapponese

Ingrediente imprescindibile del sushi, il wasabi è piccante e perfetto insieme al pesce crudo: scopriamone di più

Nella cucina giapponese è l’inseparabile compagno di zenzero gari e salsa di soia. Rende il sushi ancora più appetitoso esaltando il gusto del pesce crudo. Ma cos’è il wasabi, quali sono le sue proprietà e che sapore ha? Andiamo con ordine per scoprire tutte le facce di uno degli ingredienti più popolari nel Paese del Sol Levante.

Cos’è il wasabi

Il wasabi si presenta come una salsa verde e densa. Si utilizza generalmente per insaporire la salsa di soia prima di intingervi il sushi, ma viene usato anche come condimento nella realizzazione di diverse ricette giapponesi.

Si ottiene dalla radice dell’omonima pianta che appartiene alla stessa famiglia dei ravanelli, della rucola, del rafano.

Per realizzarlo in Occidente, data la scarsa reperibilità del wasabi, si ricorre spesso al rafano. Ecco perché non sempre quello che troviamo nei ristoranti giapponesi può essere considerato vero wasabi: chi l’ha assaggiato in Giappone non può che aver notato una sostanziale differenza. Quello autentico ha un sapore molto più intenso e piccante.

Proprietà del wasabi

Il wasabi è ricco di proprietà benefiche: ha potere digestivo, antibatterico, antisettico e balsamico, è insuperabile per liberare le vie respiratorie in presenza di raffreddore o malanni di stagione. Ricco di vitamina A e vitamine del gruppo B, fornisce ferro, sodio, potassio, magnesio e zinco. Forse non tutti lo sanno, ma la salsa giapponese wasabi ha un alto potere afrodisiaco.

Salsa giapponese wasabi: ricetta

Gli ingredienti di tale salsa verde piccante non sono molti: essenzialmente si riducono ad uno, ovvero alla radice della pianta wasabi. Una volta privata delle foglie, la parte finale della radice va semplicemente grattugiata e raccolta fino a creare una palla da utilizzare a piacere, ma entro pochi minuti. Il wasabi, infatti, tende a perdere presto sia le sue proprietà che la sua piccantezza.

Usi del wasabi nella cucina giapponese

Oltre che in accompagnamento al sushi ed al sashimi, il wasabi può insaporire altri piatti tipici giapponesi come la tempura: che sia di pesce o di verdure poco importa, in abbinamento alla salsa acquista notevolmente in gusto.

Il wasabi si può utilizzare per arricchire numerosi primi piatti a base di noodles e spaghetti di soia. Si sposa bene con il sapore della soba ma non solo. La salsa verde piccante si può usare anche per preparare una deliziosa maionese al wasabi: fatela in casa o acquistatela già pronta ed insaporitela con l’aggiunta della salsa.