Blog

L’okonomiyaki, come si prepara la pizza giapponese?

By 9 Ottobre 2019 No Comments

L’okonomiyaki, come si prepara la pizza giapponese?

Pizza o pancake? Ecco cos’è e come si prepara l’okonomiyaki, la ricetta giapponese proveniente dalla cucina casalinga

Tra le ricette giapponesi della cucina tradizionale c’è quella dell’okonomiyaki: ne avete sentito parlare? Pietanza particolarmente apprezzata, si tratta di uno di quelli che comunemente potremmo definire piatti “svuota frigo”. Una base neutra si presta, infatti, ad essere arricchita secondo i propri gusti con le più disparate aggiunte. Ma scopriamone di più.

Cos’è l’okonomiyaki

Definita pizza giapponese o, in alcuni casi, pancake, si tratta di un piatto del quale non esiste una ricetta certa, e ciò si evince anche solo dal suo nome, che letteralmente significa “ciò che vuoi alla griglia”. Una cosa è sicura, ovvero l’impasto di base, che si realizza con farina, uova, latte e foglie di cavolo. Il resto è a discrezione di chi lo prepara: ci si possono aggiungere tantissimi ingredienti tra carne e pesce (molto gettonati sono i gamberetti).

Se gustoso è l’okonomiyaki vegetariano, che si prepara con vari tipi di verdure ed ortaggi, la ricetta dell’okonomiyaki con noodles, probabilmente, li batte tutti.

Per gustarlo in Italia, oltre a potersi recare in un ristorante giapponese, si può sempre provare a farlo in casa (probabilmente ottenendo un risultato che si avvicina vagamente a quello della ricetta originale, ma non per questo meno allettante).

Salsa per okonomiyaki, quale ricetta?

Prima di passare ad ingredienti e procedimento, bisogna precisare come un ruolo fondamentale lo ricoprano anche le salse. Per insaporire l’okonomiyaki si può ricorrere a tante diverse scelte. Qualche idea? C’è la salsa Worcester, l’otafuku sauce (che va aggiunta a fine cottura), la salsa teriyaki ed ancora la salsa yakisoba, creata per la relativa pietanza ma che in realtà si presta ad impreziosire anche la ricca pizza nipponica.

Ingredienti dell’okonomiyaki

100 gr di cavolo cappuccio

1 cipollotto

1 uovo intero

1/2 cucchiaino di salsa di soia

1/2 tazza di farina

1/2 bicchiere d’acqua

Sale

Olio per friggere

Preparazione dell’okonomiyaki

Affettate finemente il cavolo cappuccio e trasferitelo in una ciotola con il cipollotto tagliato sottilmente, l’uovo, la salsa di soia, la farina e l’acqua. Regolate di sale e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.

Adesso fate scaldare una padella antiaderente su fiamma vivace ed ungetela con dell’olio. Una volta calda, versate sulla padella il composto precedente e modellatelo utilizzando una spatola fino a dare la forma rotonda di un pancake abbastanza spesso.

Una volta dorato il fondo dell’okonomiyaki, prelevatelo dalla padella e trasferitelo in un piatto da portata. Condite con la salsa prescelta e gustate caldo.