Blog

Yakisoba, 3 ricette della cucina giapponese

By 11 Settembre 2019 No Comments

Yakisoba, 3 ricette della cucina giapponese

Tra gli street food più amati, ecco tre modi gustosi per preparare i famosi spaghetti giapponesi di grano saraceno saltati sulla piastra

Avete mai sentito parlare della yakisoba? Letteralmente spaghetti di grano saraceno saltati, rappresenta una delle pietanze che è possibile gustare in occasione delle sagre popolari in Giappone. Non è semplice parlare di una ricetta originale della yakisoba, ne esistono talmente tante varianti e versioni familiari che sarebbe un’impresa definire quale sia.

Protagonista indiscussa della ricetta è la soba, ovvero il formato di pasta giapponese con farina di grano saraceno (ed una piccola dose di farina di frumento che ne assicura l’elasticità) alla base di svariate ricette tradizionali giapponesi. Eccone tre da non perdere.

La ricetta della yakisoba con verdure

Iniziamo dalla yakisoba vegetariana: la ricetta per prepararla prevede una varietà di ortaggi, quelli di stagione. In genere si può optare per carote, cavolo verza e cipollotti da unire ai germogli di soia. Tagliate il tutto a pezzetti e fate saltare su una piastra (o padella antiaderente). Condite con una salsa per yakisoba ottenuta mescolando salsa di soia, di ostriche e sake. Unite la soba fatta lessare appena due minuti in acqua bollente e scolata direttamente sulle verdure e continuate a saltare, mescolando spesso ed unendo ancora la salsa. Regolate di sale e pepe e servite.

Yakisoba con gamberi, la ricetta sfiziosa

Per portare in tavola la yakisoba con gamberi tagliate un pezzetto di zenzero a fettine sottili. Tagliate una zucchina ed una carota a pezzetti e aggiungete dell’aglio tritato. Fate saltare il tutto in un wok con poco olio di sesamo per circa 5 minuti. Aggiungete i gamberi puliti e condite con della salsa di soia. Regolate di sale e pepe ed aggiungete la soba precedentemente lessata per un paio di minuti. Continuate a saltare il tutto su fiamma vivace, unendo ancora salsa di soia. Servite calda.

La ricetta della yakisoba con pollo

A base di carne è la yakisoba con pollo. Per portarla in tavola fate saltare su fiamma alta – così come per le due ricette precedenti – su una piastra o in un wok, una carota ed un peperone tagliati a pezzi piccoli insieme ad uno spicchio di aglio con olio di sesamo e salsa di soia. Unite il pollo a tocchetti e fatelo cuocere per un minuto, quindi aggiungete anche la soba pre lessata per due minuti. Portate a cottura unendo salsa di soia e sakè secondo i gusti. Completate con dei germogli di soia e servite calda.